Parco del Monte Cucco

Parco del Monte Cucco

Il Parco del Monte Cucco è un vasto territorio nella parte nord-est dell’Umbria ed è delimitato dal crinale dei monti Appennini tra cui svetta il Cucco per un’altezza di 1.566m.

Le città più importanti legate a questo territorio sono Gubbio e Gualdo Tadino, scopri i prezzi dei migliori agriturismi a Gubbio.
L’area del parco è delimitata dal percorso storico della Via Flamini, dai fiumi Sentino e Chiascio.

Durante la scoperta del Parco ci si imbatte in differenti scenari naturali, come suggestivi boschi di faggete secolari e lecci che dominano rupi e pareti calcaree. Qui trovate la “Madre dei faggi”, tra le faggete più antiche di Italia, con una estensione di 30 ettari, ad una quota di 1000 m.s.l.m. Lasciati coinvolgere dalla bellezza della flora che, con i suoi colori e profumi, ti trasporta in un’ambientazione da favola.

Il Massiccio del Monte Cucco offre un paesaggio fortemente variegato, gole e canaloni, forre millenarie, terrazzamenti e pinnacoli rendono unico questo scenario millenario.

Non solo flora, la fauna che popola il parco è profondamente variegata, durante le vostre passeggiate avete la possibilità di fare interessanti incontri con le tracce di lupi, volpi, tassi, scorgere velocemente scoiattoli e gli uccelli delle cime più elevate come il falco pellegrino e l’aquila reale.

Il territorio è ricco di percorsi d’acqua sotterranei limpidi e incontaminati tra cui, il più importante, il torrente Scirca.

Cosa aspetti a venire in vacanza in Umbria e goderti questi fantastici paesaggi naturali?

La Grotta di Monte Cucco

 

Visitare la Grotta di Monte Cucco significa entrate in uno dei sistemi ipogei più rilevanti in Europa: tra i più studiati e tra i più noti al mondo.

Fenomeno carsico che si estende con un sistema sotterraneo di oltre 30 km e che raggiunge la profondità massima di 923m. Dei tre accessi, l’accesso principale alla Grotta turistica, dopo un pozzo di 27 m, vi permette di raggiungere una serie di grandi saloni dove potete ammirare stalattiti e stalagmiti di incredibile e imponente suggestione e bellezza, per un percorso di 800m circa.

Millenni e millenni di deposito di cristalli, hanno creato uno dei più complessi e magnifici fenomeni carsici che si possono ammirare nel mondo, per gli amanti di speleologia e della bellezza della natura, non resta che osservare, studiare e amare uno dei luoghi di maggior fascino delle terre tra Umbria e Toscana.

La Grotta è aperta tutti i giorni senza prenotazione (percorso scoperta) con partenza alle ore 10.00 e alle ore 15.00 ed il percorso “Traversata” è disponibile su prenotazione, sempre tutti i giorni.

www.grottamontecucco.umbria.it

Torrentismo

Il Rio Freddo si presta per meravigliose discese lungo torrente, per praticare torrentismo anche in Umbria.

monte cucco

La Forra di Rio Freddo

Il monte Cucco è una delle poche zone appenniniche che presenta un corso d’acqua perenne a quote elevate.

Il Rio Freddo è un corso di acqua perenne che segna profondamente il versante orientale della catena, anche con gole profonde, come la nota Forra di Rio Freddo.

La Forra di Rio Freddo è una profonda incisione che segna il confine del Parco sul versante orientale. Durante l’escursione puoi ammirare l’imponente gola, frutto dell’attività di corrosione da parte del Torrente Rio Freddo nell’ultimo milione di anni nei calcari del Lias Inferiore.

Cascate rapide, profondi bacini e stretti meandri dove anche la luce ha difficoltà a filtrare, tra le alte pareti, il Rio Freddo percorre un dislivello di oltre 400m. Qui nasce il torrentismo nella regione Umbria, in questo canyon. Non resta che vivere l’emozione di attraversare il percorso d’acqua tra forti emozioni e nella bellezza primordiale rappresentata dal Massiccio del Monte Cucco.

Volo libero in deltaplano e parapendio

Sei appassionata/o di volo libero? Sicuramente conosci il Monte Cucco come uno dei campi gara maggiormente frequentati in tutto il mondo!

Lasciati travolgere dalla bellezza del territorio e preparati ad un’esperienza di volo tra le più rilevanti al livello internazionale. Presso il Monte Cucco si svolgono alcune delle competizioni internazionali più importati di volo libero ad alto livello tecnico, tra queste a Sigillo, si disputa regolarmente “Il trofeo Monte Cucco”.

L’orografia non particolarmente aspra del Monte Cucco riduce la possibilità di forti turbolenze, garantendo condizioni meteo favorevoli, grazie a questo lungo queste pendenze che sono stati ottenuti molti fly-records ed è possibile effettuare una pratica spettacola di volo, il TOP,  decollo e atterraggio nello stesso lungo, presso Pian di Monte come la Sella del Culumeo (Val di Ranco)

Pratica per principianti ed esperti

Il Monte Cucco risulta essere il campo ideale per la pratica del volo libero con deltaplano sia per principianti che per esperti.

Corsi residenziali e di fine settimana possono essere organizzati grazie all’attività di istruttori federali; a valle differenti associazioni promuovono attività didattica di deltaplano.

L’attività deltaplanistica e di parapendio è coordinata e promossa dal Centro Volo Libero “Monte Cucco” che ha sede nell’Università del Volo Libero di Villa Scirca.

Informazioni Turistiche

Per prenotare un’escursione in Grotta o nel territorio, per informazioni turistiche in genere e sulla ricettività nel del Parco del M.Cucco:

Info Point Grotta – Via Valentini, 31 (angolo Corso Mazzini) – 06021 Costacciaro

Tel/Fax +39 075 9171046     cell. +39 329 3815580

www.grottamontecucco.umbria.it

 

Comune di Costacciaro – Corso Mazzini, 22 – 06021 Costacciaro

Centralino: +39 075 917271

www.comunecostacciaro.it

 

www.discovermontecucco.it

www.parks.it

Mappa

Tags:


Don`t copy text!